Come rimanere amici dopo una relazione

Scritto da Consigli

Essere amico del tuo ex

Se ti stai chiedendo come rimanere amico del tuo ex partner dopo una relazione, potresti non esserti reso conto che probabilmente ti stai ponendo la domanda sbagliata.

È conveniente rimanere amici del proprio ex?

Questa è la prima domanda che devi porti. Essere amico del tuo ex non è né una cosa buona né una cosa cattiva; tale aggettivo dipende da un insieme di fattori. 

Vi siete lasciati “bene”?

Perché se la relazione è finita male, allora è molto più probabile che l’amicizia subisca una sorta di squilibrio. E col passare del tempo, il nuovo rapporto sarà difficile da mantenere.

Avete figli in comune?

In questo caso l’amicizia non sarebbe solo qualcosa di desiderabile, ma quasi un obbligo. Troppi genitori usano i propri figli come arma contro l’ex partner (con conseguenze disastrose per la crescita dei figli).

Avete amici in comune?

Se siete stati insieme per tanto tempo, è probabile che adesso vi ritroviate con molti amici in  comune. Se non vuoi allontanarti da loro, dovrai andare d’accordo con il tuo ex.

Ok, come fare quindi?

Ci sono ragioni per cui non dovrei lasciarlo tornare nella mia vita?

Ovviamente! Non tutte le relazioni sono uguali e a volte le relazioni vengono interrotte per ragioni molto, molto valide. Se il tuo ex partner è incompatibile con te, manipolatore o tossico, non è una buona idea farsi coinvolgere di nuovo con lui/lei.

Assicurati di riflettere sulla personalità e sul carattere del tuo ex prima di intraprendere una relazione amichevole.

amico del tuo ex

Non dovresti rimanere amico del tuo partner se:

 1. Fa ancora male

 Non puoi superare una rottura in un giorno. Devi concederti abbastanza tempo e spazio per elaborare la fine della relazione. Ciò significa lasciarsi andare a un infinità di sentimenti – tristezza, frustrazione, rifiuto, risentimento o una combinazione di esse. Se stai ancora provando questi sentimenti, probabilmente non sei ancora pronto per essere amico del tuo ex.

2. Non riesci a parlare del tuo ex senza innervosirti

Se trovi difficile parlare del tuo ex senza innervosirti, scoppiare in lacrime o chiuderti completamente, prendilo come un segno: ancora, non potete essere amici.

Se in un momento di debolezza pensi al fatto che ti manca il tuo ex, non sei ancora pronto.

3. Non sopporti l’idea che lui esca con altre persone

In un rapporto di amicizia si parla di qualsiasi cosa: anche della propria vita amorosa. Se il pensiero del tuo ex che sta con qualcun altro ti fa rivoltare lo stomaco, sappi che questo potrebbe ostacolare un’ipotetica amicizia.

4. Essere amico del tuo ex per riconquistarlo

Onestamente, chiediti perché vuoi rimanere amico del tuo ex. In fondo, pensi che facendo così vi sia la minima possibilità di riconquistarlo? Se è così, l’amicizia non è la strada che fa per te, almeno non per ora. Assicurati che il tuo desiderio di rimanere suo amico non sia in realtà un modo per riconquistarlo. 

5. Non ti piace la solitudine

La maggior parte delle persone odia la solitudine: questo non succede quando si rompe una relazione.

Una volta che un rapporto finisce, potresti avere molto più tempo a disposizione, soprattutto se tu e il tuo ex vivevate insieme o se la vostra vita sociale ruotava principalmente attorno agli amici e alla famiglia di quella persona.

Quando ti manca quella compagnia, potresti sentirti tentato: non devi assolutamente riempire quel vuoto avvicinandoti al tuo ex con la scusa dell’”amicizia”.

il mio ex vuole essere mio amico

6. Controlli i suoi profili social

Controllare ossessivamente i profili social del tuo ex per vedere se sta flirtando  tramite Instagram, per vedere dove va e con chi, è un chiaro segnale: non potete essere amici.

7. Stai aspettando che torni ad essere come vuoi per tornare con lui/lei

Se rimani amico di un ex solo per poterlo tenere d’occhio, sperando che si trasformi magicamente nel partner dei tuoi sogni, lascia perdere.

Non succederà. 

Come rimanere amici dopo una frequentazione?

Nonostante tutto, l’amicizia tra ex è una cosa abbastanza comune. Ma come può essere? Come si fa? 

Rompere con il tuo partner può essere traumatico, quindi se stai pensando instaurare un rapporto d’amicizia, lascia che ti dia alcuni consigli pratici. 

1. Passate del tempo da soli

Piangi dopo la rottura. Prenditi i tuoi spazi e disconnettiti completamente. Niente chiamate, sms, social media. Questo ti darà il tempo di guarire. Devi farlo per un minimo di 3 mesi; probabilmente potresti aver bisogno di più tempo. Sfrutta questo tempo per concentrarti sui tuoi hobby, sul lavoro e sul vivere felicemente.

Se non ti senti ancora pronto per un rapporto d’amicizia, chiediti: “Come mi sentirei se vedessi il tuo ex con qualcuno di nuovo?” Se quest’idea ti fa stare male, allora non sei pronto.

2. Chiarisci le tue ragioni

Identifica il motivo per cui vorresti rimanere amico del tuo ex. È salutare per te? Ne sei ancora attratto? Vi è ancora attrazione reciproca? Vuoi davvero essere suo amico o c’è dell’altro?

3. Mettiti in contatto con il tuo ex

Sii aperto, digli come ti senti e in che modo vuoi instaurare un’amicizia. Devi essere preparato a tutto. Il tuo ex potrebbe accettare l’idea o rifiutarla. Se sei d’accordo, il modo migliore per rivedersi senza pressioni è far parte di un gruppo di amici. 

come essere amico del tuo ex

4. Non cedere alle tentazioni

Mantieni le distanze. Limita la comunicazione: cerca di non scrivergli tutti i giorni come facevi un tempo.

Non sfogarti con l’alcol durante una serata e non andare nei posti dove andavi quando eri innamorato.

Stabilisci delle regole e cerca di rispettarle. Non parlare del passato. Guarda avanti e cerca di essere un vero amico. Non flirtare o parlare di sesso. Non parlare delle cose che ti danno fastidio come faresti con il tuo partner. Questa è una dinamica completamente nuova.

La cosa più importante è non dubitare mai della rottura. Rimanere amici dopo una relazione è possibile se entrambe le persone sono abbastanza mature. Devi essere all’altezza di questo compito, nel momento in cui vuoi metterlo in pratica.  

5. Sii onesto riguardo la tua amicizia

Devi essere preparato: può essere che il tuo ex stia già frequentando qualcuno. Se durante la tua amicizia noti che il tuo sentimento d’amore divampa o viceversa, fai un passo indietro e aspetta che quei sentimenti svaniscano: a questo punto, rivaluta la situazione. 

Scopamici: il miglior sito di incontri per avere rapporti sessuali

Scopamici: il nome dice tutto. Vuoi avere la relazione perfetta? O vuoi semplicemente avere un rapporto di scopamicizia? Qui troverai ciò che più fa per te.

Inoltre, ti liberi di cose molto fastidiose, come l’impegno emotivo dell’essere infedele.

Non puoi essere infedele se si tratta di uno scopamico.

Vuoi provarci? Vai avanti allora, è completamente gratis.

Condividere è amare!

Riassunto
Essere amico del tuo ex, come farlo correttamente
Titolo
Essere amico del tuo ex, come farlo correttamente
Descrizione
Non è mai facile essere amico del tuo ex. In quest’articolo parliamo dei vantaggi e degli svantaggi di questo tipo di rapporto.
Autore
Copyright ©
Scopamici
Logo